Warning: A non-numeric value encountered in /homepages/6/d725556067/htdocs/clickandbuilds/MetamorfosiDesign/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837

La camomilla vanta un’antica tradizione come pianta capace di indurre calma e serenità e donare la forza necessaria per affrontare i momenti difficili. La camomilla si trova in commercio esiccata, sotto forma di infuso o come estratto di olio essenziale. Le loro proprietà sono molteplici, l’infuso è indicato negli stati infiammatori del tratto gastrointestinali, (gastrite, colite, enterite, difficoltà digestive) e negli spasmi gastrointestinali sopra tutto su base di ansia e nervosismo. L’infuso può stimolare la funzione mestruale, regolando il ciclo e alleviando i dolori. La camomilla, per i bambini è un ottimo febbrifugo e sudorifero, o come analgesico contro mal di testa e nevralgie. Per aumentare le proprietà sedative, si possono aggiungere alcune gocce di olio essenziale, ad una tazza di infuso.

Altrettanto interessante e vasto è l’uso della camomilla come applicazione esterna. L’olio essenziale può essere utile per lavaggi e impacchi, miscelato a qualche goccia di brandy o alcol alimentare, in casi di dermatiti, eczemi, arrossamenti; come collutorio per sciacqui e gargarismi. Indicato anche per le affezioni del cavo orale, può essere applicato sempre diluito, per afte, gengiviti, tonsilliti. Utile anche in casi di prurito o scottature solari. L’olio essenziale può essere anche nebulizzato negli ambienti, in questo caso le molecole disperse nell’aria arrivano direttamente al sistema nervoso centrale.

Se si soffre d’insonnia si possono nebulizzare un paio di gocce di olio essenziale di camomilla, direttamente nella camera da letto, così da favorire il sonno e il riposo. Qualche goccia di olio essenziale può essere nebulizzata anche in casa la sera, quando ad esempio, si è stanchi, nervosi e stressati, dopo un’intensa giornata lavorativa; per distendersi e sciogliere le tensioni accumulate durante il giorno. 123

Contattami su WhatsApp!